· 

CASCATE DEL PERINO

Una gita suggestiva e rilassante tra i boschi della Val Trebbia.

Avete mai fatto una gita nel bosco, hiking o trekking? Se si, avete mai provato quella sensazione di libertà che solo la natura sa regalare?

Io la provo ogni volta che mi immergo nella natura alla ricerca di momenti di relax.

E come potete ben capire, preferisco le lunghe passeggiate a una Spa.

 

Oggi vi porto a scoprire una parte della Val Trebbia che personalmente adoro, le Cascate del Perino.

 

 

 

 

 

INDICE:

 

1. COME RAGGIUNGERLE;

2. INFORMAZIONI SUL PERCORSO;

 

 

 

1. COME RAGGIUNGERLE:

 

Per raggiungere le Cascate , dal paese di Perino, dovrete imboccare la strada per il Passo del Cerro, in direzione Bettola. Una volta giunti al passo (13 km da Perino) svoltiamo a destra, in direzione Calenzano. 

Il tracciato prende il via dalla Chiesa di San Lorenzo in Calenzano (nella foto in alto il campanile).

Si potrebbe scendere con l'auto fino all'Agriturismo delle Cascate ma non vi è alcun'area di sosta o parcheggio pubblico.

Il tracciato è assistito da segnaletica CAI sentiero 155 (segnali e bolli bianchi e rossi), per tutto il percorso, tranne che in un breve tratto del ritorno.

Dopo pochi minuti, superato l'agriturismo, si trovano le indicazioni per la prima cascata.

 

ATTENZIONE: LA PRIMA CASCATA NON E' RAGGIUNGIBILE PER VIA DI UNA FRANA DI QUALCHE ANNO FA.

 

Per i più temerari e per gli amanti del rischio, scendendo tra le rocce riuscirete a raggiungere il corso d'acqua e scattare magari qualche bella foto.

                              Foto by @viaggioinborghese

Subito dopo si giunge a un vecchio mulino abbandonato, il Mulino di Riè.

Accanto ad esso, una passerella in legno ci conduce sul sentiero che porta a un belvedere sulla seconda cascata.

La cascata è davvero impressionante ed affascinante.

Scorre lungo in centro della parete rocciosa, scavandola alla base creando un piccolo laghetto.

Il silenzio che domina la vallata è qualcosa di inspiegabile.

Ascoltare il fruscio del vento tra le foglie degli alberi, il cinguettio degli uccellini e lo scorrere dell'acqua tra le rocce fidatevi, è più rilassante di una Jacuzzi.

Abbandonatevi per qualche istante alla magia che vi circonda, prima di ripartire verso il restante percorso.

                      Foto by @viaggioinborghese

Il sentiero continua sempre ben evidente per tutto il percorso fino alla quinta cascata dove si abbandona la traccia che prosegue diritta per svoltare a sinistra e tornare al punto di partenza.

 

2. INFORMAZIONI SUL PERCORSO:

 

PARTENZA: CALENZANO

ARRIVO: CASCATA N.5 DEL PERINO

LUNGHEZZA DELL'ITINERARIO: CIRCA 6,5 KM A+R

TEMPO DI PERCORRENZA: CIRCA 3 ORE A+R

SEGNAVIA: CAI BIANCO-ROSSO 155

 

Scrivi commento

Commenti: 4
  • #1

    Fabio (domenica, 05 gennaio 2020 08:39)

    Ma che bella passeggiata! Sembra davvero un bel posto :)

  • #2

    Samuele (mercoledì, 15 gennaio 2020 23:49)

    Grazie Fabio! Si, è davvero rilassante e suggestivo. :)

  • #3

    Viola (domenica, 19 gennaio 2020 11:06)

    Che bello questo sentiero! Salvo il post perchè mi piacerebbe visitare queste cascate (di cui non sapevo praticamente nulla!)

  • #4

    Cécile (domenica, 01 marzo 2020 21:42)

    Adoro camminare nella natura e questo sembra un percorso davvero stupendo. Ho visto e non dovrebbe neanche essere troppo lontano da casa nostra... chissà, magari questa primavera!