· 

VIENNA

Le principali attrazioni da non perdere a Vienna.

by @viaggioinborghese

Primo viaggio del 2020 in solitaria. Scopriamo allora insieme quali sono le principali attrazione da non perdersi se si è in città.

 

INDICE:

1. PRINCIPALI ATTRAZIONI:
            1.1. SCHLOSS SCHONBRUNN;
            1.2. KARLSKIRCHE;
            1.3. KAISERSCHLOSS – HOFBURG;
            1.4.
PRUNKSAAL DER NATIONALBIBLIOTHEK;
            1.5. FERSTEL PASSAGE;
            1.6. STEPHANSPLATZ;
            1.7. PRATER;
            1.8. TRINITARIERKIRCHE ZUM HEILIGEN FRANZ VON ASSISI;
            1.9. SCHLOSS BELVEDERE;

2. COME SPOSTARSI IN CITTÀ;

 

3. VIENNA PASS;

1.1. SCHLOSS SCHOENBRUNN:

 

 

Se come me alloggiate in questa parte periferica della città e arrivate per l’ora di pranzo, oppure la camera dell'hotel vi viene assegnata intorno alle 15 e stanchi dal viaggio non volete allontanarvi troppo ma allo stesso tempo non volete perdervi una giornata chiusi in hotel, penso che questa tappa comunque obbligatoria faccia al caso vostro.


Se il sole non è già tramontato, prima di raggiungere l’ingresso del castello vi consiglio di raggiungere la Gloriette di Schoenbrunn, dove poter sorseggiare un caffè e godere di una vista mozzafiato su Vienna e i giardini del castello.

Se preferite invece entrare al castello e conoscere la residenza estiva degli Asburgo, sappiate che visiterete una piccolissima parte del castello. Ben 45 stanze (che non sono poi così poche) su 1441 al costo del ticket intero €20,00.

 

 

Se in precedenza avete acquistato il VIENNA PASS l’ingresso è gratuito!

1.2. KARLSKIRCHE:

 

 

Passeggiando per le strade di Vienna noterete subito lo stile barocco adoperato per la costruzione degli edifici e sicuramente non può sfuggirvi Karlsplatz con la sua bellissima e pomposa Karlskirche, una chiesa cattolica con un’imponente cupola voluta da Carlo VI per adempiere a un voto da egli fatto quando scoppiò la peste a Vienna.

 

Nel periodo natalizio, Karlsplatz si riempie di bancarelle dove poter acquistare i propri addobbi per l’albero e accessori per prepararsi all’avvento.

 

 

Diventa così un piccolo villaggio dove poter scattare anche qualche bella foto.

1.3. KAISERSCHLOSS – HOFBURG:

 

 

Il Kaiserschloss (castello dell’imperatore) si trova all’interno di Hofburg, ormai conosciuto anche come il Castello della Principessa Sissi (Sisi in tedesco).


Hofburg è stata per più di 600 anni la casa degli Asburgo e oggi, una piccola parte, è residenza e luogo di lavoro del presidente dell’Austria.

Hofburg è un insieme di palazzi che sembrano distaccati tra di loro come la Biblioteca Nazionale, la scuola di cavalleria spagnola, il tesoro imperiale e molto altro ancora.

Se volete scoprire di più sulla vita degli Asburgo e soprattutto volete conoscere più a fondo la storia della Principessa Sissi, allora vi consiglio di dare dedicare del tempo alla visita del palazzo.


Al piano terra inizierà il vostro tour, con audioguida (compresa nel prezzo del biglietto) tra le stanze dedicate alle argenterie utilizzate nel corso degli anni a corte.

Tra queste, vi sono anche le argenterie (come le posate) utilizzate ancora oggi nei congressi di stato.

Finito il tour tra le argenterie, entrerete nelle stanze imperiali dove conoscerete da più vicino la vita sfarzosa che conduceva l’imperatore Francesco Giuseppe con la sua amata Sissi.

 

Il tempo di percorrenza del tour è di circa 40 minuti.

Il costo del biglietto è €15,00 se lo acquistate online sul sito www.hofburg-wien.at/it/ , mentre se in precedenza avete acquistato la Vienna Card lo pagherete 1 euro in meno.

1.4. PUNKSAAL DER NATIONALBIBLIOTHEK:

 

 

Più semplicemente Biblioteca Nazionale di Vienna, è la biblioteca più importante e più grande di Vienna.

Una volta la biblioteca era riservata ai membri di corte. Oggi è aperta al pubblico e in molti la visitano per la Sala di gala che si trova al suo interno.
Questa fu commissionata da Carlo VI ma egli morì lo stesso anno in cui furono avviati i lavori. Gli stessi, allora, furono diretti dal figlio ed oggi possiamo ammirarla in tutto il suo splendore.

Al centro della sala campeggia una statua dedicata a Carlo VI.

Ai lati del corridoio troverete grandi librerie alte fin quasi al tetto piene di volumi e libri con copertine risalenti al 1500. Nelle teche di vetro si trovano invece i volumi più importanti e fragili, tradotti grazie alla collaborazione tra la Biblioteca di Vienna e Google.

 

Prezzo del biglietto intero €8,00.

Con VIENNA PASS l'ingresso è gratuito!

 

 

CURIOSITÀ: Questa sala ha ispirato Walt Disney per la creazione della sala da ballo del cartone animato “La Bella e La Bestia”.

1.5. FERSTEL PASSAGE:

 

Se siete già stanchi di passeggiare, vi consiglio allora di raggiungere Ferstel Passage.

 

Un piccolo corridoio all’interno del Palais Ferstel dove troverete dei cafè e dei negozietti molto carini.

1.6. STEPHANSPLATZ:

 

Stephansplatz è forse la piazza più conosciuta e trafficata di Vienna dai turisti.


Al centro della piazza troviamo lo Stephansdom, il duomo di Vienna, con le sue 250'000 tegole policrome e simbolo della città.


È possibile salire sul campanile e godere di una vista mozzafiato sulla città al prezzo di €6,00 e 343 scalini per raggiungere la stanza del campanaro che regala un meraviglioso panorama sulla città.

 

 

Se i 343 scalini vi mettono paura, allora vi consiglio di gustarvi il panorama insieme ad un buonissimo cocktail. Dove? All'ONYX BAR che si trova al sesto piano del DO&CO HOTEL
Un elegante e colorato salotto dove è possibile sorseggiare gustosi aperitivi con vista.

 

Occhio ai prezzi. Non sono economici ma ci valgono tutti.

1.7. PRATER:

 

Il Prater è il parco dei divertimenti più amato dai viennesi.

Qui anche gli adulti tornano bambini e per pochi euro riescono a divertirsi come quando avevano la tenera età dei loro figli.

Il Prater in realtà è l’insieme di due aree distinte: Wursterlprater (il luna park) e l’Unter Prater (ex riserva di caccia degli Asburgo che oggi si presta a passeggiat e pic nic).

 

Oggi il Prater occupa una superficie di circa 60km2.

 

L’attrazione principale è senza dubbio la ruota panoramica che, sopravvissuta ai bombardamenti del 1945, è diventata simbolo della città.

Con i suoi 65 metri di altezza domina la città e regala una vista mozzafiato a chi vi sale a bordo.

Ma anche dal basso ha il suo perché. Il Prater è infatti uno di luoghi più fotogenici ed instagrammabili di Vienna.

Per un giro sulla ruota panoramica il costo del biglietto è di circa €12,00.

 

Con il VIENNA PASS l’ingresso è GRATUITO!

1.8. TRINITARIERKIRCHE ZUM HEILIGEN FRANZ VON ASSISI:

 

Forse meglio conosciuta come Chiesa di San Francesco D’Assisi, è a parer mio una delle Chiese più belle che io abbia mai visto.

 

Con i suoi “cappelli rossi” sembra quasi un piccolo castello uscito dalle favole.

 

 

Questa è una delle Chiese più importanti di Vienna perché venne costruita in occasione del cinquantenario dell’imperatore Francesco Giuseppe. Infatti è anche conosciuta come la Chiesa del giubileo dell’imperatore.

1.9. SCHLOSS BELVEDERE:

 

Questo palazzo è sicuramente uno dei capolavori dell’architettura barocca austriaca e una delle residenze principesche più belle d’Europa costruito per il principe Eugenio di Savoia.

È formato da due palazzi contrapposti, il Belvedere Superiore e il Belvedere Inferiore, e da maestosi giardini alla francese.

Vi è un terzo palazzo, il Belvedere 21.

 

Tutti i palazzi ospitano delle mostre che potrete visitare acquistando biglietti singoli o uno cumulativo.

 

Nel Belvedere Inferiore potrete visitare l’ex palazzo del principe Eugenio di Savoia e le sue scuderie dove vi aspettano i suoi tesori.

Ticket: €12,00

 

Nel Belvedere Superiore potrete ammirare una mostra dedicata a celebri artisti come Klimt, Monet, Van Gogh e molti altri.

Ticket: €16,00

 

Nel Belvedere 21 invece ammirerete la storia dell’arte, del cinema e della musica contemporanea.

Ticket: €9,00

 

Un unico biglietto vi darà accesso a tutte e tre i palazzi al costo di €27,00!

Se non volete visitare il Belvedere 21 allora il ticket costerà circa €24,00.

 

 

Se siete possessori del VIENNA PASS l’ingresso al Belvedere Inferiore e Superiore è GRATUITO!

 

2. COME SPOSTARSI IN CITTÀ:

 

Spostarsi per la città di Vienna è molto semplice e veloce. I mezzi di trasporto sono funzionali e sempre puntuali.

Io personalmente ho preferito spostarmi in città con la metro.

 

Il costo di un biglietto singolo per una direzione (cambi compresi) è di €2,40.

 

Se preferite potete fare un mini abbonamento per tutti i mezzi di trasporto per 24 ore al prezzo di €17,00 oppure per 48 ore al prezzo di €25,00 e ancora per 72 ore al prezzo di €29,00.

Maggiori informazioni QUI.

 

 

Di seguito vi lascio le mappe dei mezzi di trasporto.

Download
MAPPA METRO VIENNA
Scarica la Mappa della Metropolitana di Vienna e portala in viaggio con te!
metro.pdf
Documento Adobe Acrobat 243.8 KB
Download
MAPPA BUS VIENNA
Scarica la Mappa dei Bus di Vienna e portala in viaggio con te!
vienna-bus-map.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.3 MB

Download
MAPPA TRAM VIENNA
Scarica la Mappa dei Tram di Vienna e portala sempre con te!
tram.pdf
Documento Adobe Acrobat 796.4 KB
Download
MAPPA TRENI VIENNA
Scarica la Mappa dei Treni di Vienna e portala sempre con te!
vienna-train-map.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.4 MB

3. VIENNA PASS:

 

 

Se pensate di venire a Vienna e di visitare diversi musei e palazzi, allora vi consiglio di acquistare il Vienna Pass.

Una carta che vi farà risparmiare tempo e denaro.

 

Il Vienna Pass vi darà l’accesso a più di 70 attrazioni in tutta la città.

 

Il Vienna Pass per un adulto per 1 giorno costa €79,00.

Il Vienna Pass per un adulto per 2 giorni costa €99,00.

Il Vienna Pass per un adulto per 3 giorni costa €129,00.

 

 

Per ulteriori informazioni visitate la pagina ufficiale QUI.

 

Io personalmente ho preferito non fare né la Vienna Pass né la Vienna Card perché ho preferito vivermi la città senza dover stare chiuso a lungo nei musei, anche perché credo che tre giorni siano pochi per visitarli tutti.

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Simona (sabato, 04 aprile 2020 15:55)

    Gran bella guida dettagliata e con un sacco di consigli utili. Non sono mai stata a Vienna ma ora ho una bella lista di posti da visitare