· 

NIZZA

VISITARE NIZZA IN UN GIORNO: COSA VEDERE E DOVE MANGIARE

Nizza può essere considerata la capitale della Costa Azzurra, una città sempre in movimento, sempre in festa, che saprà stupirvi per i locali alla moda, i bistrot pittoreschi e i ristoranti affollati.

Ma sapete cosa non bisogna perdersi a Nizza se siete in visita per un giorno?

INDICE:

 

1. COME ARRIVARE;

2. COSA VEDERE A NIZZA;

3. EVENTI DA NON PERDERE;

4. DOVE DORMIRE;

1. COME ARRIVARE:

 

I modi più semplici per arrivare a Nizza sono due: l'automobile e il treno.

Se arrivate in macchina, sappiate che il pedaggio delle autostrade è diverso da quello italiano. Infatti, lungo l'autostrada, vi sono dei caselli dove è obbligatorio pagare il pedaggi di pochi euro.

Una volta arrivati in città non vi resta altro che trovare un parcheggio, ma sappiate che questi sono molto dispendiosi.

Si può anche arrivare a pagare 3 euro/ora.

Il più comodo, a parer mio, è il parcheggio del Casinò del Palais de la Méditérrannée, che si affaccio proprio sulla Promenade des Anglais.

Se invece arrivate in treno dovrete solo indossare delle scarpe comode. Dalla stazione "Gare de Nice-Ville" al lungomare vi sono circa 20 minuti.

2. COSA VEDERE A NIZZA.

Nizza è sicuramente una città tutta da scoprire, ma se avete scelto di fare una gita in città di appena un giorno, allora vi consiglio di concentrare la vostra attenzione vicino la costa.

Infatti, gran parte dei luoghi d'interesse si trova proprio lì.

Se vi trovate nella zona della stazione, vi consiglio di cogliere l'occasione per passeggiare lungo la strada principale dello shopping che attraversa la città, ammirare la Cattedrale per ritrovarvi poi in Place Massena, la piazza più importante e più bella della città.

 

PLACE MASSENA: 

 

 

Place Massena è subito riconoscibile dal tipico pavimento a scacchi irregolari e dagli edifici ad archi coloratissimi.

Lungo la piazza potrete ammirare anche sette colonne con in cima delle statue che rappresentano i sette continenti, come simbolo di unità. Dalla piazza riuscirete anche a vedere la ruota panoramica che svetta sui tetti della città.

Non perdetevi anche la vista della piazza nelle ore serali, quando si accendono tutte le luci e l'atmosfera è completamente diversa.

 

Le foto che vedrete qui risalgono al giorno prima dell'inizio del Carnevale. Infatti in quel periodo, in piazza vengono allestite delle tribune per accogliere gli ospiti che seguiranno la sfilata dei carri.

Da qui, ti consiglio di metter via Google Maps e inoltrarti nella parte vecchia della città.

 

VIEUX NICE:

 

Le viuzze strette e tortuose dai colori pastello, brulicanti di negozietti e venditori, vi riporterà alla somiglianza di Genova.

Qui vi sembrerà di fare un salto nel '700: i palazzi antichi, le chiese barocche come la Cattedrale di Santa Reparata, il ghetto ebraico, il palazzo della prefettura e Cours Salaya, una delle piazze più animate e variopinte di Nizza.

Se è già ora di pranzo, fermati in una delle bancarelle e prova lo street food nizzardo.

 

La cucina nizzarda è molto simile a quella ligure.

 

Ti consiglio dunque di provare il Pan Bagnat (un'insalata nizzarda in versione panino extra large), la Pissaladière (una specie di torta rustica con acciughe e cipolle) oppure la Socca (molto simile alla farinata di ceci ligure).

Quest'ultima ti consiglio di provarla da Chez Theresa, di cui esiste anche un ristorante.

Se invece cerchi un ristorante in previsione della cena, ti consiglio di cercare un ristorante che abbia un cartellino identificativo esposto sulla porta d'ingresso con la scritta "Cuisine Nissarde" e starete certi di aver fatto la scelta giusta.

3. EVENTI DA NON PERDERE:

 

IL CARNEVALE DI NIZZA.

 

Uno degli eventi che non potete assolutamente perdervi a Nizza è il Carnevale.

E' il Carnevale più grande di Francia oltre che uno dei più rinomati ed antichi d'Europa.

Infatti dal 1873, per due settimane, la città prende vita con un'enorme festa di piazza, con carri enormi e variopinti che sfilano tra le vie della città, costumi sfavillanti e una parata di oltre 60 ballerini, acrobati e artisti del circo.

Durante la sfilata si svolge la bataille de fleurs (la battaglia dei fiori) durante la quale vengono lanciati centinaia di boccioli freschi dall'alto dei carri, seguiti dal rogo simbolico del re del Carnevale e dagli spettacolari fuochi pirotecnici che chiudono i festeggiamenti.

 

Purtroppo io non sono riuscito a gustarmi lo spettacolo, che però spero di vedere l'anno prossimo.

 

PANORAMA DALLE COLLINE DEL CASTELLO

 

Altra tappa fondamentale, sono le colline del castello dal quale potrete avere la miglior vista sulla città e ammirare tutta la Promenade des Anglais.

Che decidiate di affrontare la lunga scala a gradini o salire con l'ascensore, una volta in cima rimarrete incantati dal colpo d'occhio e dal colore del mare. Ad attendervi un bellissimo parco naturale con tantissimi sentieri con passeggiate panoramiche sulla città, una cascata scenografica e aree attrezzate per le famiglie.

Il luogo ideale per sfuggire dai rumori della città e ammirare stupendi tramonti.

4. DOVE DORMIRE:

 

Per quanto riguarda gli hotel, a Nizza c'è davvero l'imbarazzo della scelta.

Io personalmente ho scelto di alloggiare vicino la stazione dei treni, per questioni di comodità.

Per il mio soggiorno ho scelto uno degli hotel della catena Best Western Plus ed in particolare il Nice Cosy Hotel.

Un hotel 4 stelle, con Junior Suite Queen con colazione inclusa per circa 60 euro a notte. Per una Matrimoniale Classic i prezzi si aggirano intorno ai 40 euro. 

Un buon compromesso per chi non vuole spendere cifre esorbitanti e allo stesso tempo necessita di tutte le comodità.

Una buona scelta se si vuole trascorrere anche una giornata romantica come quella di San Valentino!

 

Spero di esserti stato utile con questa breve guida. Per altre informazioni non esitare a contattarmi.

Scrivi commento

Commenti: 5
  • #1

    Elina (domenica, 16 febbraio 2020 17:35)

    Meravigliosa Nizza, una delle mie mete preferite da qualche anno. Quando posso ci passo il weekend.
    Io adoro la Socca, ne faccio sempre una superscorta. Non sono mai stata al Best Western di Nizza però vicino alla stazione per chi viaggia in auto ci sono degli Ostelli fantastici che costano pochissimo e mi trovo sempre da dio! :)

  • #2

    Nicoletta (domenica, 01 marzo 2020 15:14)

    Ho adorato Nizza e leggere il tuo articolo mi fa rivivere i bellissimi momenti trascorsi in questa città!

  • #3

    Fabio (giovedì, 02 aprile 2020 20:33)

    Che meraviglia Nizza! Io c'ero stato a Capodanno e avevo trovato delle bellissime giornate. Che bello camminare in riva al mare!

  • #4

    Anna (lunedì, 13 aprile 2020 09:33)

    Nizza mi è piaciuta molto. Ci sono stata un anno a dicembre. C'erano i mercatini di Natale, ma le giornate erano così calde che c'era chi faceva il bagno a mare.

  • #5

    Marilù (giovedì, 21 maggio 2020 15:09)

    Nizza nei tuoi scatti è davvero romantica, devo di sicuro andare anche lì..e la lista diventa sempre più lunga���